Centro per gli impianti cocleari Univ. di Pisa

Direttore Prof. Stefano Berrettini

L’Impianto Cocleare

La procedura di Impianto cocleare non è una procedura sperimentale ma altamente consolidata e attualmente gli impianti cocleari rappresentano una importante soluzione per il recupero sociale e la riabilitazione di pazienti adulti con sordità grave-profonda e sono sempre più utilizzati per la riabilitazione del bambino sordo profondo; ad oggi infatti oltre 85000 pazienti  in tutto il mondo sono stati sottoposti a questa procedura. I risultati sono ottimi, se pur con differenze da individuo a individuo, nei pazienti adulti, nei quali migliorano significativamente le capacità comunicative (compreso, in alcuni casi, l’uso del telefono e l’ascolto della televisione), con conseguenti benefici di carattere psicologico, sociale e lavorativo. In campo pediatrico, nei bambini affetti da sordità profonda, non suscettibili di significativi risultati con la protesizzazione acustica tradizionale, se eseguito precocemente, consente uno sviluppo ottimale sia delle abilità uditive che del linguaggio, consentendo così un adeguato sviluppo delle facoltà comunicative e intellettive del bambino.